Aria di Baviera a Milano

logo_kapuzinerÈ quella che si respira appena si apre la porta del KAPUZINER Platz: lunghi tavoli di legno, tre sale – dei Cuori, della Musica e della Caccia – arredate con oggetti originali bavaresi ed ognuna con una storia da raccontare, i costumi tipici indossati dal personale e soprattutto un ricco menu di piatti caratteristici e l’ottima birra…insomma qualcosa di decisamente diverso dai dilaganti happy hour, la cui qualità del cibo lascia spesso a desiderare.

Ci capito di tanto in tanto e sono sempre in difficoltà sulla scelta tra Spätzle e canederli, taglieri di speck e formaggi misti, stinco di maiale, salsicce di Norimberga con crauti, grigliate di carne, per terminare con un gustoso dolce: Sachertorte, strudel di mele, gelato alla crema con salsa calda di mirtilli, gelato alla panna con miele, pinoli e cacao, frutta mista con salsa di cioccolato caldo…cosa ordinare?

Un discorso a parte merita la birra, la cui spillatura viene considerata un rito, dalla scelta del bicchiere adatto, alla sua temperatura che deve essere assolutamente vicina a quella della bevanda; i ragazzi al bancone la versano a più riprese, a seconda del tipo, per liberarla dal gas in eccesso e per produrre un cappello di schiuma compatta che sprigiona gli aromi e le fragranze, isolando, al tempo stesso, la birra dal contatto con l’aria.

A differenza del cibo, per la birra non ho dubbi: scelgo sempre la “Kloster Hell”, una bionda doppio malto, con un grado alcolico del 7,5%.
Le altre birre alla spina vanno dalle bionde più leggere, a quelle non filtrate, a quelle bianche con i lieviti, alle rosse e alla “Mönchshof Schwarzbier”, una bionda dal colore nero, prodotta con malto torrefatto…una vera rarità.

Oltre alla birra vengono serviti distillati e liquori alla frutta, sidro e altre bevande fermentate.

Senza nulla togliere a tutti i ragazzi che vi lavorano, sempre molto gentili, vorrei dedicare questo mio post all’affabilità e al dolce sorriso di Livia e di Simona che mi fanno sempre sentire a casa.

Dimenticavo: il locale è aperto anche per il brunch domenicale e vi conviene prenotare.

Indirizzo: viale Montenero, 34 – ingresso Viale Lazio
tel. 0254101270 – fax 0254101271
montenero@kapuziner.it